Il CBD abbassa la pressione? Facciamo chiarezza su questo rimedio naturale

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 49€!
SCONTO DEL 20% SUL PRIMO ORDINE CON IL CODICE "TRADITIONAL20"
cbd abbassa la pressione

Cannabis e salute: è vero che il CBD abbassa la pressione?

L’ipertensione è un problema molto diffuso a livello globale, ma forse in pochi sanno che rappresenta la prima causa di decesso in tutto il pianeta. Condurre uno stile di vita sano è importante, ma spesso non è sufficiente e bisogna ricorrere a cure e rimedi.

Sapevi, però, che esistono dei rimedi naturali per abbassare la pressione?

Uno di questi è il CBD, un principio attivo contenuto nelle piante di cannabis e in questo articolo illustreremo il rapporto tra CBD e pressione alta, cercando di capire in che modo il CBD abbassa la pressione.

Come abbassare la pressione alta e perché è importante?

In termini tecnici l’ipertensione è un eccesso di pressione dei liquidi che circolano nei vasi sanguigni.  Per ridurre i rischi dovuti alla pressione alta è indispensabile condurre uno stile di vita sano e ciò significa essenzialmente:

  • Mantenere una corretta alimentazione.
  • Non abusare di alcolici, caffeina e fumo.
  • Fare attività sportiva.
  • Cercare di gestire lo stress.

Raggiungere i primi due obiettivi, in fondo, non è difficile: basta fare un po’ di attenzione, evitando gli eccessi e curando il proprio regime alimentare.

Gli ultimi due obiettivi, invece, in alcuni casi sono più problematici. Se chiedi a un dottore come abbassare la pressione alta, probabilmente ti risponderà che è molto importante praticare attività fisica per sport. Questa abitudine è certamente sana, divertente e auspicabile, ma non sempre è possibile per mancanza di tempo o magari per altre ragioni.

La gestione dello stress è ancora più difficile perché può dipendere da tanti fattori difficili da tenere sotto controllo: ecco perché è molto importante prendere in considerazione dei rimedi naturali per abbassare la pressione.

Vediamo, allora, più nel dettaglio, qual è il rapporto tra CBD e pressione alta, analizzando in che modo il CBD abbassa la pressione.

3 modi in cui il CBD abbassa la pressione

Nel corso degli anni, diversi studi hanno esplorato il rapporto tra CBD e pressione, evidenziando i benefici apportati dal Cannabidiolo sulla circolazione sanguigna.

Sintetizzando le evidenze individuate dai vari studi scientifici, ecco quali sono i motivi per cui è possibile affermare che il CBD abbassa la pressione:

  1. Proprietà vasodilatatrici. Tra i benefici più noti e interessanti del Cannabidiolo, bisogna annoverare innanzitutto la capacità di dilatare i vasi sanguigni con conseguenti proprietà antinfiammatorie e ciò influisce positivamente sulla pressione sanguigna: più ampi e flessibili sono i vasi sanguigni, meno fatica fa il cuore a pompare il sangue.
  2. Proprietà miorilassanti. Le proprietà rilassanti della cannabis sono note, ma cosa significa esattamente? Sostanzialmente si tratta di un fattore che agisce a livello muscolare, con innumerevoli benefici per il muscolo principale del nostro organismo, ovvero il cuore: poiché l’attività cardiaca è strettamente collegata a quella circolatoria, gli effetti miorilassanti del CBD avranno quindi ripercussioni positive sulla pressione.
  3. Proprietà ansiolitiche. Il circolo virtuoso che vede coinvolti CBD e pressione si chiude con i benefici del CBD contro l’ansia. Come abbiamo visto, le proprietà miorilassanti del CBD hanno notevoli benefici sul cuore e riducono il rischio di tachicardia e attacchi di panico. In questo caso però è l’interazione tra il CBD e la serotonina a fare la differenza: fungendo da antagonista verso i recettori di questo ormone, il Cannabidiolo influisce sull’umore e sulla gestione dello stress con effetti positivi per la pressione, che normalmente aumenta assieme ai livelli di stress.

Come usare il CBD per abbassare la pressione

Il rapporto tra CBD e pressione è quindi molto felice e consolidato e diversi studi confermano che il CBD abbassa la pressione, cosa che lo rende un alleato nella prevenzione e nella salute del nostro organismo.

Ma come si usa il CBD per la pressione alta? Consultando il catalogo online di The Traditional CBD puoi trovare diversi prodotti a base di Cannabidiolo da sfruttare contro l’ipertensione.

Gli oli a base di CBD, ad esempio, hanno effetti prodigiosi perché sono ricchi di vitamine e altri nutrienti e possono essere assunti sia per via sublinguale che come condimento. Il nostro CBDoliv è realizzato con olio d’oliva rigorosamente prodotto in Calabria, così come la canapa da cui è estratto il Cannabidiolo e sullo shop online è disponibile in due versioni: l’olio con 5% di CBD oppure l’olio con 10% di CBD.

Inoltre, sul catalogo online, è presente il nuovissimo olio Golden Hemp con il 20% di CBD.

In alternativa, puoi sfruttare i benefici del CBD usando le nostre infiorescenze per infusione o combustione: dalla Super Skunk alla tradizionalissima varietà Calabrisella… a ciascuno il suo gusto!

Consulta il nostro catalogo online per scoprire l’intera gamma di prodotti, oppure contattaci per avere maggiori informazioni!

Share
0
    0
    CARRELLO
    il tuo carrello è vuotoRitorna ai prodotti
    top