Il CBD ha effetti collaterali? Tutti i miti da sfatare

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 49€!
SCONTO DEL 20% SUL PRIMO ORDINE CON IL CODICE "TRADITIONAL20"
CBD effetti collaterali

Smettere di fumare marijuana? Un po’ di chiarezza su CBD ed effetti collaterali

Sempre più persone apprezzano il CBD e le sue svariate applicazioni terapeutiche. Non si tratta di smettere di fumare marijuana, ma di sfruttare gli effetti benefici del cannabidiolo, una sostanza che si trova principalmente nei tricomi della cannabis e nei fiori.

A differenza del THC, il CBD però non produce effetti psicotropi che alterano la mente. Tuttavia, sono ancora in molti ad avere dei dubbi sul CBD e gli effetti collaterali presunti di questa sostanza.

Ecco allora una breve guida per sfatare alcuni miti e comprendere il funzionamento di questa molecola sul nostro organismo!

Cos’è il CBD e perché non produce effetti psicotropi?

Prima che si diffondesse la conoscenza e l’uso del CBD, la pianta di cannabis era associata in modo quasi esclusivo al THC, il composto psicotropo che altera la mente. A differenza di quest’ultima, però, il cannabidiolo non produce questo genere di effetti.

THC e CBD si relazionano con il nostro corpo in modo simile: entrambi, infatti, utilizzano il sistema endocannabinoide (SEC). Cosa significa? Il SEC è importante perché regola il corpo umano, bilanciando i diversi elementi come recettori, enzimi ed endocannabinoidi prodotti dall’organismo. Mentre il THC si lega ai recettori CB1 nel sistema nervoso e dà il via ai suoi effetti psicotropi, il CBD non si lega a nessuno di questi, ma mantiene preservati gli endocannabinoidi impedendo che siano ricaptati dagli enzimi.

Perché il CBD è ben tollerato dal nostro corpo?

Se si considerano le caratteristiche principali di questa sostanza, come la bassa tossicità e l’assenza di effetti collaterali psicotropi, si comprende perché il CBD sia considerato una molecola ben tollerata e sicura per l’organismo umano. Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto al CBD un rischio minimo o quasi nullo di potenziale abuso e dipendenza da questa sostanza. Chi è in salute e non presenta particolari problemi o non fa uso di farmaci specifici, può stare tranquillo perché il CBD è ben tollerato dal nostro corpo.

CBD: effetti collaterali presunti e miti da sfatare

Per chi si chiede quali siano i possibili effetti collaterali del CBD, è necessario sottolineare che in genere si tratta di piccole reazioni minori. Nessuna complicazione grave, dunque, ma problemi che possono risolversi in poco tempo.

È sempre importante ricordare che gran parte degli effetti di questa sostanza normalmente dipendono anche dallo stato di salute generale del consumatore.

Ecco allora come agisce il CBD e gli effetti collaterali possibili o presunti da riconoscere:

  • Modifiche dell’appetito. Il CBD può portare a una modifica del nostro metabolismo? Diversi studi hanno dimostrato l’effetto stimolante del CBD nella cachessia e nell’anoressia, specie nel caso di pazienti oncologici.
  • Diarrea. Per chi fa uso di olio al CBD, la diarrea sembrerebbe un possibile effetto collaterale. Spesso, però, questa sostanza può non essere la causa diretta: è bene ricordare che assumere anche altre tipologie di integratori a stomaco vuoto può portare nausea e diarrea. Come risolvere il problema? Prendendo il CBD dopo aver mangiato: in questo modo comprenderai se il tuo organismo lo tollera meglio a stomaco pieno.
  • Vertigini. Alcuni studi segnalano questo disturbo dopo la co-somministrazione di CBD e THC, tuttavia si tratta di una reazione molto rara. Alcuni scienziati pensano che possa essere causata da un cambiamento nella segnalazione delle cellule cerebrali e alla conseguente attivazione del sistema nervoso autonomo che altera il flusso sanguigno verso il cervello.
  • Mal di testa. Tra i possibili effetti collaterali del CBD, spesso viene segnalato il mal di testa. Anche in questo caso, tuttavia, si tratta di un effetto presunto. Generalmente, le cause del mal di testa sono di varia natura – questo fenomeno, ad esempio, può subentrare in condizioni stress, disidratazione e alimentazione irregolare o disordinata. Ciascuna di queste situazioni può essere mitigata grazie all’assunzione del Cannabidiolo, poiché il CBD è un vero toccasana contro ansia e stress. Di conseguenza, i suoi effetti risultano benefici anche in caso di mal di testa.
  • Pressione sanguigna. Piuttosto che considerarlo come un effetto collaterale del CBD, lo proponiamo come un vero e proprio beneficio: il cannabidiolo possiede proprietà vasodilatatrici e miorilassanti, dunque ha la capacità di abbassare la pressione. Se soffri di pressione bassa, tuttavia, ti suggeriamo di parlare con il tuo medico prima di iniziare ad assumere questa sostanza.
  • Interazione con altri farmaci. I farmaci vengono prescritti in dosi specifiche e devono avere un determinato funzionamento in un arco temporale. Il CBD interrompe il processo e in alcuni pazienti può portare effetti collaterali. Ad esempio, se interagisce con i farmaci che richiedono di evitare di guidare od utilizzare macchinari pesanti, il CBD può allungare il tempo previsto dell’effetto negativo sui nostri tempi di reazione.

Dove acquistare CBD di qualità?

Adesso che conosci un po’ meglio il CBD e gli effetti collaterali – lievi o presunti – puoi stare tranquillo: è una molecola sicura e in genere ben tollerata dal nostro organismo. Tuttavia, è sempre bene consultare il proprio medico prima di iniziare ad assumerla.

Il passo successivo è la ricerca di un prodotto di qualità, come le infiorescenze coltivate da The Traditional CBD. Tutte le nostre infiorescenze sono coltivate outdoor, in sinergia con gli agrumeti e le piantagioni di ulivo della Magna Grecia calabrese.

Vieni a visitare il nostro shop online, per provare le nostre gustose varietà. Come l’infiorescenza Green Pass, il lasciapassare per i tuoi momenti di relax. Oppure la varietà Calabrisella, il nostro prodotto autoctono per eccellenza. Nessun effetto collaterale, dunque: solo benefici di lunga durata, in tutta lucidità!

Consulta il nostro catalogo online, oppure contattaci: i nostri esperti sono sempre pronti ad aiutarti!

Share
0
    0
    CARRELLO
    il tuo carrello è vuotoRitorna ai prodotti
    top